PERCHÉ LA FILOSOFIA È NECESSARIA

Jean-François Lyotard

PERCHÉ LA FILOSOFIA È NECESSARIA

Milano, Raffaello Cortina Editorie, 2013

pp. 78, € 9,50

ISBN: 978-88-6030-586-2

 

di Stefano Scrima

 

Perché la filosofia è necessaria?”, “perché filosofare?”, si chiede Jean-François Lyotard (1924-1998) in queste quattro conferenze tenute agli studenti di Propedeutica filosofica della Sorbona alla fine nel 1964. La risposta non è: “per capire com’è fatto il mondo, per aspirare alla sapienza o a uno stile di vita sano”, ma “perché è impossibile non farlo”.



leggi di più

LA CONDIZIONE POSTMODERNA

Jean-François Lyotard 

LA CONDIZIONE POSTMODERNA: 

RAPPORTO SUL SAPERE 

(1979, tr. it. 1981) Diciottesima edizione, 2007

 

di Stefano Scrima

 

  «“Postmoderna” [è] l’incredulità nei confronti delle metanarrazioni» (p. 6) nelle quali la cultura occidentale si è contemplata fino alla metà del Novecento, al termine della “ricostruzione” europea. Allo scadere del XIX secolo il profumo della crisi minacciò gli aneliti monopolistici delle grandi narrazioni dominanti – Illuminismo, Idealismo e Marxismo –, smarriti e consunti nella ricerca d’un senso esclusivo della realtà. Le regole dei giochi di scienza, arte e letteratura vennero trasformate da nuove tecnologie influendo sulla natura stessa del sapere. È la fine della modernità, del suo amore per la filosofia della storia; ma è anche un’apertura alla differenza e alla tolleranza dell’incommensurabile. L’instabilità e pluralità del sapere, dei differenti linguaggi che lo caratterizzano, sono il segno distintivo della nostra era, quella che Lyotard battezzò con l’aggettivo – d’origine architettonica – postmoderna.

leggi di più